Diritto Bancario – Assegno falsificato – Responsabilità della Banca si può individuare solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio – Corte d’Appello di Firenze sent. 135/2018 del 17.1.2018
201801.31
Off
0

Diritto Bancario – Assegno falsificato – Responsabilità della Banca si può individuare solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio – Corte d’Appello di Firenze sent. 135/2018 del 17.1.2018

La Corte d’Appello di Firenze (con la recente sentenza n.135/2018 del 17.1.2018) conferma la decisione emessa dal Giudice di prime cure relativamente alla mancata responsabilità in capo all’Istituto bancario per il «pagamento di un assegno falsificato» in quanto una responsabilità della Banca si può individuare “solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio, il…

GDPR 2016/679 – In forza del nuovo Regolamento Europeo Privacy entro il 24 maggio 2018 tutte le aziende dovranno adeguarsi
201801.30
Off
0

GDPR 2016/679 – In forza del nuovo Regolamento Europeo Privacy entro il 24 maggio 2018 tutte le aziende dovranno adeguarsi

Il 4 maggio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della UE il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Il Regolamento Europeo è entrato in vigore il 25 maggio 2016 e si applicherà in tutti gli Stati Membri…

Diritto Bancario – Contratto quadro relativo ai servizi di investimento – Contratti c.d monofirma – Consegna al cliente – Consenso dell’intermediario desumibile da comportamenti concludenti
201801.29
Off
0

Diritto Bancario – Contratto quadro relativo ai servizi di investimento – Contratti c.d monofirma – Consegna al cliente – Consenso dell’intermediario desumibile da comportamenti concludenti

La Cassazione Sez. Un. Civili, con la decisione del 16 Gennaio 2018, n. 898. (Est. Rosa Maria Di Virgilio) è venuta a confermare uno degli aspetti controversi della materia riguardante la validità dei contratti quadro bancari. In sostanza, la Corte, conclusivamente, afferma il seguente principio di diritto. il requisito della forma scritta del contratto quadro…

Diritto Bancario – Usura originaria ed usura sopravvenuta (Tribunale di Taranto, sentenza n.67/2018)
201801.12
Off
0

Diritto Bancario – Usura originaria ed usura sopravvenuta (Tribunale di Taranto, sentenza n.67/2018)

Con la recentissima decisione n. 67/2018 del 18/1/2018, il Tribunale di Taranto (G.I. Dr.ssa Rossella Di Todaro), ha rigettato la domanda attrice tesa al riconoscimento del debordo degli interessi dai tassi soglia per essere stati i primi caratterizzati da usura sopravvenuta, nonchè allo sforamento di tali tassi per effetto del cumulo di tasso corrispettivo e tasso…

201712.14
Off
0

La P.A. costretta a risarcire a seguito delloccupazione abusiva di un immobile privato (Tribunale di Roma 14 novembre 2017, n.21347)

Il Tribunale di Roma (sentenza 14 novembre 2017, n. 21347) ha deciso di condannare il Comune relativamente a un caso di responsabilità della pubblica amministrazione alla quale viene contestata la violazione dell’obbligo giuridico di impedire l’altrui atto illecito consistente, nel caso di specie, nell’occupazione dell’immobile e soprattutto nel non tempestivo intervento per porre fine allo…

Centrale rischi: legittima la segnalazione solo se lo stato d’insolvenza è strutturale e definitivo (sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione)
201711.17
Off
0

Centrale rischi: legittima la segnalazione solo se lo stato d’insolvenza è strutturale e definitivo (sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione)

Lo stato di sofferenza deve essere valutato attentamente in quanto non tutte le “sofferenze” sono uguali. Questo il significato della sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione. E’ stato accolto il ricorso di due viticoltori che avevano lamentato un eccesso di zelo del Banco di Sicilia, che aveva senza giustificati motivi trasmesso…

Il Comune non risponde dei danni conseguiti alla caduta nel cimitero (Corte di Appello di Lecce, sez. II, sentenza 12 ottobre 2017 n.1051)
201711.09
Off
0

Il Comune non risponde dei danni conseguiti alla caduta nel cimitero (Corte di Appello di Lecce, sez. II, sentenza 12 ottobre 2017 n.1051)

Il Comune non può essere ritenuto responsabile dei danni occorsi ad una cittadina, recatasi al cimitero per cambiare i fiori sulla tomba dei propri defunti ed inciampata su una tubatura dell’impianto di irrigazione presente nel terreno. La responsabilità oggettiva prevista ai sensi dell’art. 2051 del Codice Civile, invocabile anche nei confronti della Pubblica Amministrazione per…

Usura sopravvenuta: importante sentenza delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione (Sent. n.24675/2017)
201710.26
Off
0

Usura sopravvenuta: importante sentenza delle Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione (Sent. n.24675/2017)

Le Sezioni Unite negano l’usurarietà sopravvenuta Con la sentenza n. 24675 del 2017, le Sezioni Unite hanno risolto l’importante contrasto sulla questione relativa all’incidenza del sistema normativo antiusura, introdotto dalla legge 7 marzo 1996, n. 108 sui contratti stipulati anteriormente alla sua entrata in vigore, anche alla luce della norma di interpretazione autentica di cui…

Segretezza software: non preclusa dall’astratta possibilità di eseguire un reverse engineering
201709.21
Off
0

Segretezza software: non preclusa dall’astratta possibilità di eseguire un reverse engineering

Con sentenza del 19 maggio 2017 la Corte d’appello di Torino ha ribadito che nell’ambito della disciplina dei segreti industriali il requisito della segretezza non è automaticamente ed inevitabilmente precluso dalla possibilità astratta di ottenere le informazioni riservate scomponendo il prodotto del concorrente, ma solo nel caso in cui il processo di reverse engineering sia relativamente semplice…

LOCAZIONE E CONDOMINIO – Gravano sul condominio le spese per la manutenzione dei balconi
201709.21
Off
0

LOCAZIONE E CONDOMINIO – Gravano sul condominio le spese per la manutenzione dei balconi

Gli elementi esterni, quali i rivestimenti della parte frontale e di quella inferiore, e quelli decorativi di fioriere, balconi e parapetti di un condominio, svolgendo una funzione di tipo estetico rispetto all’intero edificio, del quale accrescono il pregio architettonico, costituiscono, come tali, parti comuni ai sensi dell’articolo 1117, n. 3, c.c., con la conseguenza che…

Diritto bancario – Prodotti derivati stipulati con enti locali: legittimi i costi impliciti se congrui all’entità ed alla natura dell’operazione finanziaria
201709.04
Off
0

Diritto bancario – Prodotti derivati stipulati con enti locali: legittimi i costi impliciti se congrui all’entità ed alla natura dell’operazione finanziaria

Il Tribunale di Roma, con la decisione del 4 luglio 2017, n. 13544, ha stabilito la legittimità di prodotti derivati (“Swap – Collar1 – Collar2″) sottoscritti da un “piccolo” Comune; in particolare, il Tribunale ha ritenuto che: 1) In virtù del necessario perseguimento del fine di lucro, sono legittimi, se congrui rispetto all’entità e la natura…