Lavoro: vietato il controllo massivo e la conservazione illimitata delle email – Attraverso l’accesso ai contenuti delle email ricostruito lo scambio di comunicazioni, anche private, tra i lavoratori
201804.06
Off
0

Lavoro: vietato il controllo massivo e la conservazione illimitata delle email – Attraverso l’accesso ai contenuti delle email ricostruito lo scambio di comunicazioni, anche private, tra i lavoratori

No al controllo massivo e alla conservazione senza limite delle email. Il Garante per la privacy ha vietato ad una società il trattamento di dati personali effettuato sulle email aziendali dei dipendenti in violazione della normativa sulla protezione dei dati e di quella sulla disciplina lavoristica. La società dovrà ora limitarsi a conservare i dati…

IL NUOVO FENOMENO DELL’INFLUENCER MARKETING E L’IMPORTANZA DI FORMALIZZARE UN ACCORDO SCRITTO CON L’INFLUENCER. GLI ASPETTI LEGALI DA TENERE PRESENTI
201803.14
Off
0

IL NUOVO FENOMENO DELL’INFLUENCER MARKETING E L’IMPORTANZA DI FORMALIZZARE UN ACCORDO SCRITTO CON L’INFLUENCER. GLI ASPETTI LEGALI DA TENERE PRESENTI

Sembra un paradosso, ma la nuova frontiera della dimensione digitale del retail è ricreare un contatto reale, quasi fisico. Per questo, e per l’offerta in continua espansione, i brand fanno fatica a scovare l’influencer più adatto per comunicare efficacemente. Si stanno quindi moltiplicando agenzie e piattaforme specializzate in questo tipo di recruiting, come Buzzhole, Hoopygang…

ECOBONUS 2018: ecco cosa cambia
201803.08
Off
0

ECOBONUS 2018: ecco cosa cambia

La nuova norma porta con sé alcune differenze rispetto all’ecobonus 2017. Ecco le cose più importanti da sapere La legge di stabilità 2018, approvata definitivamente lo scorso 23 dicembre 2018, ha confermato anche per il nuovo anno le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, introducendo tuttavia modifiche e novità…

L’Ente pubblico non risponde della buca presente sulla strada (Sentenza Tribunale di Firenze – n.656/2018)
201803.06
Off
0

L’Ente pubblico non risponde della buca presente sulla strada (Sentenza Tribunale di Firenze – n.656/2018)

Con la Sentenza n. 656/2018 pubbl. il 06/03/2018 il Tribunale di Firenze ha rigettato la domanda e condannato a rifondere le spese legali un pedone che aveva citato in giudizio il Comune di Firenze asserendo che la buca nella quale era inciampato consisteva in un insidioso dislivello della pavimentazione della piazza fatto in pavè, causato…

Diritto Bancario – Smarrimento assegno – Risarcimento del danno – onere della prova a carico del prenditore – Diligenza del comportamento della Banca (Tribunale Ordinario di Roma, Sentenza n. 3693/2018 pubbl. il 20/02/2018)
201802.20
Off
0

Diritto Bancario – Smarrimento assegno – Risarcimento del danno – onere della prova a carico del prenditore – Diligenza del comportamento della Banca (Tribunale Ordinario di Roma, Sentenza n. 3693/2018 pubbl. il 20/02/2018)

La questione tratta del versamento di un assegno presso un Istituto Bancario X per l’importo di euro 4.700,00, tratto su altra Banca Y. L’importo dell’assegno, dapprima accreditato, veniva poi stornato da c/c del prenditore in quanto risultava non pagato. L’assegno risultava smarrito e l’attore chiedeva di ordinare a X la restituzione della somma equivalente all’importo indicato…

Diritto Bancario – Assegno falsificato – Responsabilità della Banca si può individuare solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio – Corte d’Appello di Firenze sent. 135/2018 del 17.1.2018
201801.31
Off
0

Diritto Bancario – Assegno falsificato – Responsabilità della Banca si può individuare solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio – Corte d’Appello di Firenze sent. 135/2018 del 17.1.2018

La Corte d’Appello di Firenze (con la recente sentenza n.135/2018 del 17.1.2018) conferma la decisione emessa dal Giudice di prime cure relativamente alla mancata responsabilità in capo all’Istituto bancario per il «pagamento di un assegno falsificato» in quanto una responsabilità della Banca si può individuare “solo nei casi in cui una tale alterazione sia rilevabile ictu oculi, sulla base di conoscenze dei bancario medio, il…

GDPR 2016/679 – In forza del nuovo Regolamento Europeo Privacy entro il 24 maggio 2018 tutte le aziende dovranno adeguarsi
201801.30
Off
0

GDPR 2016/679 – In forza del nuovo Regolamento Europeo Privacy entro il 24 maggio 2018 tutte le aziende dovranno adeguarsi

Il 4 maggio 2016 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della UE il nuovo Regolamento Europeo 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati. Il Regolamento Europeo è entrato in vigore il 25 maggio 2016 e si applicherà in tutti gli Stati Membri…

Diritto Bancario – Contratto quadro relativo ai servizi di investimento – Contratti c.d monofirma – Consegna al cliente – Consenso dell’intermediario desumibile da comportamenti concludenti
201801.29
Off
0

Diritto Bancario – Contratto quadro relativo ai servizi di investimento – Contratti c.d monofirma – Consegna al cliente – Consenso dell’intermediario desumibile da comportamenti concludenti

La Cassazione Sez. Un. Civili, con la decisione del 16 Gennaio 2018, n. 898. (Est. Rosa Maria Di Virgilio) è venuta a confermare uno degli aspetti controversi della materia riguardante la validità dei contratti quadro bancari. In sostanza, la Corte, conclusivamente, afferma il seguente principio di diritto. il requisito della forma scritta del contratto quadro…

Diritto Bancario – Usura originaria ed usura sopravvenuta (Tribunale di Taranto, sentenza n.67/2018)
201801.12
Off
0

Diritto Bancario – Usura originaria ed usura sopravvenuta (Tribunale di Taranto, sentenza n.67/2018)

Con la recentissima decisione n. 67/2018 del 18/1/2018, il Tribunale di Taranto (G.I. Dr.ssa Rossella Di Todaro), ha rigettato la domanda attrice tesa al riconoscimento del debordo degli interessi dai tassi soglia per essere stati i primi caratterizzati da usura sopravvenuta, nonchè allo sforamento di tali tassi per effetto del cumulo di tasso corrispettivo e tasso…

201712.14
Off
0

La P.A. costretta a risarcire a seguito delloccupazione abusiva di un immobile privato (Tribunale di Roma 14 novembre 2017, n.21347)

Il Tribunale di Roma (sentenza 14 novembre 2017, n. 21347) ha deciso di condannare il Comune relativamente a un caso di responsabilità della pubblica amministrazione alla quale viene contestata la violazione dell’obbligo giuridico di impedire l’altrui atto illecito consistente, nel caso di specie, nell’occupazione dell’immobile e soprattutto nel non tempestivo intervento per porre fine allo…

Centrale rischi: legittima la segnalazione solo se lo stato d’insolvenza è strutturale e definitivo (sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione)
201711.17
Off
0

Centrale rischi: legittima la segnalazione solo se lo stato d’insolvenza è strutturale e definitivo (sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione)

Lo stato di sofferenza deve essere valutato attentamente in quanto non tutte le “sofferenze” sono uguali. Questo il significato della sentenza n.25512del 26 ottobre u.s. della suprema Corte di Cassazione. E’ stato accolto il ricorso di due viticoltori che avevano lamentato un eccesso di zelo del Banco di Sicilia, che aveva senza giustificati motivi trasmesso…