201004.07
Off
0

La certificazione energetica degli edifici

Le nuove modifiche legislative
A cura di: Avv. Alessandro Tarducci – Dott.ssa Alice Fanfani

1. Premessa è La normativa nazionale
Dal 1° luglio 2009 è stato esteso l’obbligo di dotare gli edifici della certificazione energetica a tutti gli edificati anche per quelli già costruiti, nel caso in cui vi sia la stipula di atti di trasferimento a titolo oneroso.
La normativa nazionale sulla certificazione energetica, entrata in vigore il giorno 8 ottobre 2005, ha subito diverse modifiche rilevanti; l’art. 6, commi 1, 1-bis, 1-ter, 1-quater, del D.Lgs. n. 192/05 come modificato ed integrato dal D.Lgs. n. 311/06 ha individuato le singole fattispecie in cui ricorre l’obbligo di dotare l’edificio della certificazione energetica, la tipologia di edifici che devono essere oggetto di dotazione, nonchè l’esatta cadenza temporale attraverso la quale è stata articolata la progressiva generalizzazione di tale obbligo. Il 3°c. dello stesso art. 6, con riferimento alle tipologie immobiliari per le quali era stato previsto l’obbligo di dotazione, ha aggiunto l’obbligo di allegazione della certificazione agli atti di trasferimento a titolo oneroso; tuttavia, tale obbligo di allegazione, risulta abrogato dalla disposizione contenuta nell’art. 35 della legge n. 133/08, introdotta ad agosto 2009.

Leggi intero articolo


Allegati