201902.14
Off
0

Il sottotetto si presume di proprietà condominiale (Cass. civ. Sez. II, Ord., (ud. 23-11-2018) 05-02-2019, n. 3310)

In tema di condominio negli edifici, per tutelare la proprietà di un bene appartenente a quelli indicati dall’art. 1117 c.c. non è necessario che il condominio dimostri con il rigore richiesto per la rivendicazione la comproprietà del medesimo, essendo sufficiente, per presumerne la natura condominiale, che esso abbia l’attitudine funzionale al servizio o al godimento collettivo, e cioè sia collegato, strumentalmente, materialmente o funzionalmente con le unità immobiliari di proprietà esclusiva dei singoli condomini, in rapporto con queste da accessorio a principale, mentre spetta al condomino che ne affermi la proprietà esclusiva darne la prova. E’ quanto si legge nell’ordinanza n. 3310 del 5 febbraio 2019.