GDPR NEWS – Privacy: uno spiraglio per imprese e pubblica amministrazione (Avv. Alessandro Tarducci)

201805.03
Off
0

Con una recente dichiarazione e presa di posizione il Garante della Privacy fa presente che, pur negando l’esistenza della volontà di procedere con una  moratoria, l’intenzione è quella di adottare un approccio “equilibrato e pragmatico, facendo appello alla categoria della saggezza”.

In sostanza, l’attenzione del Garante sarà verso le realtà che maggiormente frattanto dati personali in grande quantità, tenendo conto dell’approccio di aziende e Pubblica Amministrazione verso un adeguamento al nuovo GDPR, reso oltremodo difficoltoso anche e soprattutto per il ritardo con cui viene ad essere esercitata la delega prevista dalla Legge 163 del 2017.

In allegato, l’articolo del Sole 24 ore:

Privacy: uno spiraglio per le imprese

Lo Studio Legale CNTTV