201610.20
Off
0

Diritto bancario – No al cumulo di interessi corrispettivi e altre voci contrattualmente pattuite (Tribunale di Monza, sez. I, sent. n. 1688 09 giugno 2016

In tema di contratti di finanziamento e tassi di interesse, anche per gli interessi moratori è necessaria la verifica del rispetto della disciplina in tema di usura, ma detta verifica non può essere effettuata anche con riferimento al loro cumulo con quelli corrispettivi e con le altre voci contrattualmente pattuite, quali l’assicurazione, le spese di istruttoria e così via aventi tutti una causa autonoma e diversa rispetto alla mera corrispettività del mutuo.