La mancata iscrizione del credito nei confronti della banca in bilancio assurge a indice della volontà di rinunciare a detto credito – Perdita della legittimazione processuale attiva e passiva – Tribunale di Firenze Sentenza n. 631/2019 pubbl. il 26/02/2019 RG n. 444/2012
201902.26
Off
0

La mancata iscrizione del credito nei confronti della banca in bilancio assurge a indice della volontà di rinunciare a detto credito – Perdita della legittimazione processuale attiva e passiva – Tribunale di Firenze Sentenza n. 631/2019 pubbl. il 26/02/2019 RG n. 444/2012

Lo Studio Legale CNTTV (Avv. Alessandro Tarducci) ottiene un’interessante decisione da parte del Tribunale di Firenze che, con la sentenza citata (Sentenza n. 631/2019 pubbl. il 26/02/2019 RG n. 444/2012), ha deciso per “l’estinzione della causa pendente avanti al Tribunale di Firenze, in quanto allo stato non può pronunciarsi alcuna sentenza nel merito per effetto…

Il sottotetto si presume di proprietà condominiale (Cass. civ. Sez. II, Ord., (ud. 23-11-2018) 05-02-2019, n. 3310)
201902.14
Off
0

Il sottotetto si presume di proprietà condominiale (Cass. civ. Sez. II, Ord., (ud. 23-11-2018) 05-02-2019, n. 3310)

In tema di condominio negli edifici, per tutelare la proprietà di un bene appartenente a quelli indicati dall’art. 1117 c.c. non è necessario che il condominio dimostri con il rigore richiesto per la rivendicazione la comproprietà del medesimo, essendo sufficiente, per presumerne la natura condominiale, che esso abbia l’attitudine funzionale al servizio o al godimento…

GDPR e Telemarketing indesiderato – Wind Tre sanzionata per 600 mila euro
201902.14
Off
0

GDPR e Telemarketing indesiderato – Wind Tre sanzionata per 600 mila euro

Il Garante per la Privacy ha ravvisato in capo a Wind Tre gravi violazioni della normativa sulla protezione dei dati personali nell’ambito delle attività di marketing telefonico, anche tramite sms, condannando la suddetta società al pagamento di una sanzione pecuniaria pari a 600 mila euro. Il Garante, con atto n. 21916/114323 del 20 luglio 2018,…

Pubblicità indesiderata nella cassetta della posta: occorre l’iscrizione nel Registro delle Opposizioni
201901.24
Off
0

Pubblicità indesiderata nella cassetta della posta: occorre l’iscrizione nel Registro delle Opposizioni

Dal 6 maggio 2019 parte l’opt out per il marketing cartaceo. Da quella data si potranno mandare lettere promozionali agli indirizzi presenti negli elenchi telefonici pubblici, a meno che l’interessato non abbia manifestato il suo dissenso, iscrivendo il suo recapito nel registro delle opposizioni, tenuto dalla fondazione Bordoni (www.registrodelleopposizioni.it). È questo l’effetto del dpr n….

GOOGLE non è responsabile dei commenti degli utenti (Tribunale di Milano, ord. n.36957/2018)
201901.18
Off
0

GOOGLE non è responsabile dei commenti degli utenti (Tribunale di Milano, ord. n.36957/2018)

NEWS – RESPONSABILITA’ DEI GESTORI DEI SITI PER LE INFORMAZIONI INSERITE DAGLI UTENTI – Il Tribunale di Milano, con l’ordinanza 36957/2018, in sede cautelare, ha  respinto il ricorso presentato da un’agenzia pubblicitaria che pretendeva la rimozione di alcuni commenti ospitati su un forum di Google in cui veniva accusata di condotte scorrette nei confronti degli…

Delega per il Gdpr, i punti forti e deboli: un primo giudizio (di Francesco Pizzetti)
201808.30
Off
0

Delega per il Gdpr, i punti forti e deboli: un primo giudizio (di Francesco Pizzetti)

La normativa transitoria. Quella sui dati sanitari. Il ruolo del Garante. Le (controverse) fattispecie penali. Una prima analisi, a cura di Franco Pizzetti, sul testo del decreto delegato, che presenta molte luci e qualche ombra Il 21 agosto 2018 dovrebbe essere definitivamente scaduta la delega contenuta nell’art.13 della legge 25 ottobre 2017 n.16 (legge di…

GDPR NEWS – Privacy violata: 960 mila euro di sanzioni a Tim Centinaia di utenze intestate a un cliente ignaro
201806.01
Off
0

GDPR NEWS – Privacy violata: 960 mila euro di sanzioni a Tim Centinaia di utenze intestate a un cliente ignaro

Il Garante privacy ha ordinato a Tim il pagamento di due sanzioni amministrative pari a  un importo complessivo di 960mila euro per violazioni alla normativa sulla protezione dei dati personali. La prima sanzione, di 800mila euro, conclude l’iter avviato dal reclamo di un ignaro utente che si è ritrovato intestatario di 826 linee di telefonia…

GDPR NEWS – Privacy: uno spiraglio per imprese e pubblica amministrazione (Avv. Alessandro Tarducci)
201805.03
Off
0

GDPR NEWS – Privacy: uno spiraglio per imprese e pubblica amministrazione (Avv. Alessandro Tarducci)

Con una recente dichiarazione e presa di posizione il Garante della Privacy fa presente che, pur negando l’esistenza della volontà di procedere con una  moratoria, l’intenzione è quella di adottare un approccio “equilibrato e pragmatico, facendo appello alla categoria della saggezza”. In sostanza, l’attenzione del Garante sarà verso le realtà che maggiormente frattanto dati personali in…

Lavoro: vietato il controllo massivo e la conservazione illimitata delle email – Attraverso l’accesso ai contenuti delle email ricostruito lo scambio di comunicazioni, anche private, tra i lavoratori
201804.06
Off
0

Lavoro: vietato il controllo massivo e la conservazione illimitata delle email – Attraverso l’accesso ai contenuti delle email ricostruito lo scambio di comunicazioni, anche private, tra i lavoratori

No al controllo massivo e alla conservazione senza limite delle email. Il Garante per la privacy ha vietato ad una società il trattamento di dati personali effettuato sulle email aziendali dei dipendenti in violazione della normativa sulla protezione dei dati e di quella sulla disciplina lavoristica. La società dovrà ora limitarsi a conservare i dati…

IL NUOVO FENOMENO DELL’INFLUENCER MARKETING E L’IMPORTANZA DI FORMALIZZARE UN ACCORDO SCRITTO CON L’INFLUENCER. GLI ASPETTI LEGALI DA TENERE PRESENTI
201803.14
Off
0

IL NUOVO FENOMENO DELL’INFLUENCER MARKETING E L’IMPORTANZA DI FORMALIZZARE UN ACCORDO SCRITTO CON L’INFLUENCER. GLI ASPETTI LEGALI DA TENERE PRESENTI

Sembra un paradosso, ma la nuova frontiera della dimensione digitale del retail è ricreare un contatto reale, quasi fisico. Per questo, e per l’offerta in continua espansione, i brand fanno fatica a scovare l’influencer più adatto per comunicare efficacemente. Si stanno quindi moltiplicando agenzie e piattaforme specializzate in questo tipo di recruiting, come Buzzhole, Hoopygang…