GDPR NEWS – Privacy e danno da diffusione mediatica non autorizzata del proprio nominativo (Suprema Corte – Terza Sezione Civile, Ordinanza 13 febbraio 2018, n. 3426)
201909.02
Off
0

GDPR NEWS – Privacy e danno da diffusione mediatica non autorizzata del proprio nominativo (Suprema Corte – Terza Sezione Civile, Ordinanza 13 febbraio 2018, n. 3426)

In tema di trattamento dei dati personali, suscita particolare interesse una recente decisione della Suprema Corte di Cassazione (Ordinanza 13 febbraio 2018, n. 3426), la quale porta ad una notevole attenuazione del carico probatorio in capo al soggetto leso. Il tutto ha inizio con la diffusione, da parte di due emittenti televisive, del nominativo di…

GDPR e Telemarketing indesiderato – Wind Tre sanzionata per 600 mila euro
201902.14
Off
0

GDPR e Telemarketing indesiderato – Wind Tre sanzionata per 600 mila euro

Il Garante per la Privacy ha ravvisato in capo a Wind Tre gravi violazioni della normativa sulla protezione dei dati personali nell’ambito delle attività di marketing telefonico, anche tramite sms, condannando la suddetta società al pagamento di una sanzione pecuniaria pari a 600 mila euro. Il Garante, con atto n. 21916/114323 del 20 luglio 2018,…

GDPR NEWS – Privacy violata: 960 mila euro di sanzioni a Tim Centinaia di utenze intestate a un cliente ignaro
201806.01
Off
0

GDPR NEWS – Privacy violata: 960 mila euro di sanzioni a Tim Centinaia di utenze intestate a un cliente ignaro

Il Garante privacy ha ordinato a Tim il pagamento di due sanzioni amministrative pari a  un importo complessivo di 960mila euro per violazioni alla normativa sulla protezione dei dati personali. La prima sanzione, di 800mila euro, conclude l’iter avviato dal reclamo di un ignaro utente che si è ritrovato intestatario di 826 linee di telefonia…

L’obbligo di mantenimento non cessa se il figlio maggiorenne prosegue negli studi (Cassazione civile, sez. VI-1, sentenza 26 aprile 2017, n. 10207)
201705.04
Off
0

L’obbligo di mantenimento non cessa se il figlio maggiorenne prosegue negli studi (Cassazione civile, sez. VI-1, sentenza 26 aprile 2017, n. 10207)

 La cessazione dell’obbligo di mantenimento dei figli maggiorenni non autosufficienti deve essere valutata caso per caso, poiché il diritto del figlio al mantenimento durante gli studi si giustifica nei limiti del perseguimento di un progetto educativo e di un percorso di formazione, nel rispetto delle sue capacità, inclinazioni e aspirazioni purché compatibili con le condizioni…

Il trattamento fiscale dell’assegno di mantenimento ex art. 156 c.c. – 708 c.p.c
201702.14
Off
0

Il trattamento fiscale dell’assegno di mantenimento ex art. 156 c.c. – 708 c.p.c

In tema di imposizione fiscale sull’assegno di mantenimento la normativa vigente è molto chiara, prevedendo due trattamenti diversi a seconda che si tratti del coniuge tenuto a corrispondere l’assegno di mantenimento o il coniuge beneficiario del mantenimento. L’art. 10, comma 1, lett. c) del T.U.I.R. (L. 22/12/1986 n. 917), infatti, dispone in ordine al coniuge…