Diritto bancario – Niente anatocismo nel mutuo con piano di ammortamento alla francese (Tribunale di Padova 29 maggio 2016)
201610.20
Off
0

Diritto bancario – Niente anatocismo nel mutuo con piano di ammortamento alla francese (Tribunale di Padova 29 maggio 2016)

In tema di contratti bancari, mutuo e ammortamento alla francese, non può essere accolta in questi casi la doglianza avente ad oggetto l’anatocismo giacché detto metodo di ammortamento non contiene alcun interesse anatocistico in quanto la formula matematica tipica di detto piano è quella dell’interesse semplice e non composto.

Diritto bancario – No al cumulo di interessi corrispettivi e altre voci contrattualmente pattuite (Tribunale di Monza, sez. I, sent. n. 1688 09 giugno 2016
201610.20
Off
0

Diritto bancario – No al cumulo di interessi corrispettivi e altre voci contrattualmente pattuite (Tribunale di Monza, sez. I, sent. n. 1688 09 giugno 2016

In tema di contratti di finanziamento e tassi di interesse, anche per gli interessi moratori è necessaria la verifica del rispetto della disciplina in tema di usura, ma detta verifica non può essere effettuata anche con riferimento al loro cumulo con quelli corrispettivi e con le altre voci contrattualmente pattuite, quali l’assicurazione, le spese di…

DIRITTO BANCARIO – La prova del credito della Banca e onere probatorio (Corte d’Appello di Torino, 24 agosto 2016, n. 1513)
201609.26
Off
0

DIRITTO BANCARIO – La prova del credito della Banca e onere probatorio (Corte d’Appello di Torino, 24 agosto 2016, n. 1513)

DIRITTO BANCARIO – Corte d’Appello di Torino, 24 agosto 2016, n. 1513 La Corte d’Appello di Torino riafferma l’orientamento secondo il quale l’estratto conto certificato dalla Banca ex art. 50 tub ha valenza esclusiva nell’ambito del procedimento monitorio. In caso di opposizione da parte del correntista, la Banca opposta avrà l’onere di produrre tutte le…

Centrale Rischi – Segnalazione a sofferenza – Obbligo di preavviso – Distinzione tra cliente consumatore e non consumatore – Presupposti – Cancellazione ex art.700 cpc (Tribunale Locri 12 aprile 2016)
201609.07
Off
0

Centrale Rischi – Segnalazione a sofferenza – Obbligo di preavviso – Distinzione tra cliente consumatore e non consumatore – Presupposti – Cancellazione ex art.700 cpc (Tribunale Locri 12 aprile 2016)

Quando il Cliente sia un consumatore, secondo quanto stabilito dall’art. 125, comma III, TUB, le segnalazioni alla Centrale Rischi devono essere precedute dalla comunicazione all’interessato. Viceversa, in caso di Cliente non consumatore l’obbligo di far precedere alla segnalazione una comunicazione sussiste solo nel caso di segnalazione a cd. “sofferenza” (circolare n.139 – 11 febbraio 1991 come modificata…

Anatocismo: a chi spetta l’onere della prova?
201607.07
Off
0

Anatocismo: a chi spetta l’onere della prova?

Nel giudizio concernente l’accertamento dell’illegittimità dei tassi applicati dalla banca in esecuzione di un contratto di conto corrente, incombe al correntista produrre il contratto ed i relativi estratti conto, dimostrando puntualmente le modalità di applicazione degli interessi anatocistici. (Tribunale di Prato, sentenza 21 giugno 2016, n. 713)

Attenzione ai versamenti e ai prelevamenti in conto corrente – Corte di Cassazione sentenza n. 25451/2016 del 20.06.16
201606.23
Off
0

Attenzione ai versamenti e ai prelevamenti in conto corrente – Corte di Cassazione sentenza n. 25451/2016 del 20.06.16

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 25451/2016 del 20.06.16 ha ricordato che i movimenti bancari, fra cui rientrano le cessioni ai familiari a mezzo bonifico o giroconto, se non adeguatamente giustificate da documentazione o da valide ragioni, potrebbero legittimare il sequestro sui beni di colui che si presume essere un evasore fiscale. In…

Diritto Bancario – Conto corrente – Ripetizione di indebito – Onere della prova del correntista – Produzione integrale degli estratti conto – Presunzione di ricezione degli estratti conto da parte del correntista – Mancato assolvimento onere probatorio – Rigetto
201605.18
Off
0

Diritto Bancario – Conto corrente – Ripetizione di indebito – Onere della prova del correntista – Produzione integrale degli estratti conto – Presunzione di ricezione degli estratti conto da parte del correntista – Mancato assolvimento onere probatorio – Rigetto

In tema di ripetizione dell’indebito ex art.2033 c.c., grava sull’attore presunto creditore l’assolvimento dell’onere della prova. Questi è tenuto a provare i fatti costitutivi della sua pretesa (e quindi l’avvenuto pagamento e la mancanza di una causa che lo giustifichi). Tale onere grava sull’attore anche nel caso in cui si assuma che il pagamento è indebito non per…

IMMOBILI PIGNORATI – le novità in tema di esecuzioni immobiliari a seguito del Decreto Legge sulle Banche
201605.06
Off
0

IMMOBILI PIGNORATI – le novità in tema di esecuzioni immobiliari a seguito del Decreto Legge sulle Banche

La riforma, già in vigore, ha ridotto a tre le aste autorizzabili dal giudice, con la conseguenza che la nuova normativa si applicherà, con effetto retroattivo, anche alle procedure in corso, benché anteriori alla riforma. Vediamo le novità. A seguito della riforma, il tribunale potrà disporre massimo tre esperimenti di vendita, ciascuno con un ribasso di…

Prodotto finanziario 4you – La nullità del contratto
200902.12
Off
0

Prodotto finanziario 4you – La nullità del contratto

Tribunale di Pavia, 10 febbraio 2009 Pres. Erminia Lombardi Rel. Balba. Prodotto finanziario 4you Clausola di recesso Condizioni più gravose rispetto all’ipotesi di recesso della banca Nullità è Sussistenza. Qualora un prodotto finanziario strutturato (nella specie 4you) venga pubblicizzato in modo ingannevole come previdenziale, l’intermediario deve fornire al cliente una informazione adeguata, tale da renderlo…